Casi di studio

29 maggio 2015 | Casi di studio, PCI Geomatica, Senza categoria

Pansharpening-estrazione DEM e Correzione Geometrica di dati Spot-6 e Spot-7 con Geomatica Orthoengine

In questo lavoro sono state eseguite diverse elaborazioni sui dati dei sensori SPOT 6 e SPOT 7, in particolare: il pansharpening dei dati per generare dati multispettrali alla risoluzione di 1.5m; la correzione geometrica dei dati utilizzando il metodo dei coefficienti di polinomi razionali (RPC) senza punti di controllo a terra (GCP) o con un numero minimo di GCP; il confronto dei risultati di ortorettifica usando il DEM SRTM a 1 e a 3 archi secondi (30m e 90m); l’estrazione automatica di un DEM utilizzando le tri-stereo.

  Scarica PDF
26 febbraio 2015 | Casi di studio, eCognition

Identificazione di Edifici Collassati con eCognition (terremoto de L’Aquila)

Il lavoro mostra un metodo rapido e efficiente per riconoscere gli edifici collassati a seguito di un terremoto. In questo studio portato avanti dal team del prof. Valerio Baiocchi della facoltà di Ingegneria dell’Università La Sapienza di Roma, è stato utilizzato il software eCognition per classificare immagini satellitari ad alta risoluzione della città de L’Aquila acquisite dopo il terremoto del 6 Aprile 2009.

  Scarica PDF
19 febbraio 2015 | Casi di studio, PCI Geomatica

Ortorettifica e mosaicatura di dati Kompsat-3 con PCI Geomatica

Il successo della missione del satellite Kompsat-3 fornisce una valida alternativa per immagini con risoluzione sub-metrica. Con il sensore pancromatico a una risoluzione di 0,7 metri e il sensore multispettrale a una risoluzione di 2,8 metri, i dati attraverso l’utilizzo di Pci Geomatica possono essere utilizzati per diverse applicazioni. Questo articolo descrive i passaggi necessari per generare immagini ortorettificate con elevata accuratezza utilizzando l’ultima versione di OrthoEngine di PCI Geomatics, leader mondiale anche nella mosaicatura, a partire da un set di dati Kompsat-3 con un numero minimo di punti di controllo a terra.

  Scarica PDF
13 febbraio 2015 | Casi di studio, PCI Geomatica

PCI Geomatica Radar Suite per monitoraggio Ghiacci artici

In questo studio I parametri polarimetrici sono combinati iterativamente in coppie e in triplette per testare il loro potenziale di discriminazione del tipo ghiaccio nelle regioni polari della Terra.
Il calcolo dei parametri polarimetrici da immagini Radarsat-2 non è semplice. Nessun software ad oggi è in grado di elaborare questo tipo di dati come la SAR Polarimetric workstation di PCI Geomatics.

  Scarica PDF
12 febbraio 2015 | Casi di studio, PCI Geomatica

PCI Geomatica per Monitoraggio efficiente Raccolti

Per identificare la vegetazione stressata nel modo più conveniente possibile, possono essere acquisiti dati satellitari ad alta risoluzione in aree che coprono i campi in questione. Immagini RapidEye con una risoluzione di 5 metri elaborate attraverso Geomatica’s Atmospheric Correction wizard, sono ideali per studiare colture sotto stress. Questo studio dimostra come PCI Geomatica sia uno strumento fondamentale per identificare aree di vegetazione stressate consentendo un approccio preciso per la gestione delle colture.

  Scarica PDF
12 febbraio 2015 | Casi di studio, PCI Geomatica

Geomatica per Mappatura Strutturale elementi di superficie per ricerca di petrolio

Perenco Group Utilizza l’algoritmo DIP di PCI Geomatics per identificare e analizzare elementi di superficie per snellire i propri sforzi di esplorazione. Nessun’altra tecnologia eguaglia le capacità di PCI Geomatica e del telerilevamento nel settore petrolifero.

  Scarica PDF
23 gennaio 2015 | Casi di studio, eCognition

Automazione del Registro Catastale con eCognition

All’ufficio di Survey and Land Register Office di Rhineland-Palatinate in Germania tutto il lavoro manuale di aggiornamento del catasto è stato sostituito con processi automatizzati ed efficienti grazie ad eCognition. Tramite il workflow generato con eCognition, le alterazioni agli edifici vengono riconosciute automaticamente e in maniera accurata con un risparmio di tempo senza precedenti. Gli aggiornamenti catastali che richiedevano anni possono ora essere eseguiti in pochi mesi.

  Scarica PDF
16 luglio 2014 | Casi di studio, eCognition

eCognition – Il modo più intelligente per scegliere il solare

eCognition viene usato dall’azienda Geostellar, (impianti fotovoltaici) per individuare i potenziali clienti, commercializzare i propri servizi e inviare le squadre che salgono sui tetti per calcolare il loro potenziale solare etc etc. Gli utenti che vogliono un impianto fotovoltaico devono solo fornire il loro indirizzo e il costo medio della bolletta mensile di elettricità – la piattaforma Geostellar lancia una simulazione in 3-D per calcolare la quantità di sole che colpisce il loro tetto annualmente. Per fornire tali analisi solari, Geostellar ha avuto bisogno prima di tutto di produrre mappe e modelli 3-D molto precisi di ogni contea degli Stati Uniti. Geostellar ha usato eCognition per creare queste mappe in maniera veloce e facile.

  Scarica PDF
24 marzo 2014 | Casi di studio, eCognition

Mappatura delle coperture in cemento-amianto in Piemonte con eCognition

Il progetto di mappatura delle coperture in cemento-amianto attraverso l’impiego di tecniche di indagine spaziale è stato avviato, in modo sperimentale, nel luglio 2012 dalla Struttura Sistema Informativo Ambientale, di Arpa Piemonte, che cura da diversi anni lo sviluppo di metodologie e modelli di telerilevamento e classificazione di immagini aerofotografiche e satellitari.

Per raggiungere l’obbiettivo è stato utilizzato eCognition che consente di effettuare analisi e classificazione automatica di tipo object-oriented a partire da orto-immagini in modo tale da evidenziare quelle caratteristiche radiometriche e tessiturali tipiche delle coperture tradizionali di cemento-amianto distinguibili, con eCognition, dalle altre coperture tradizionali (tetti in coppi, metallo, bitume, etc.).

  Scarica PDF
14 gennaio 2014 | Casi di studio, eCognition

Estrazione delle coperture forestali da fotogrammi storici pancromatici con Ecognition

Le fotografie aeree storiche rappresentano un’insostituibile risorsa informativa da cui si possono desumere con elevato dettaglio informazioni sulle dinamiche spaziali delle coperture forestali nel medio-lungo periodo, con importanti ricadute nella comprensione dei meccanismi alla base dei processi di cambiamento e nell’impostazione delle future linee gestionali. Questa ricerca ha evidenziato le potenzialità delle tecniche object-oriented di eCognition che hanno consentito di delineare una procedura oggettiva e scalabile, su area vasta, di estrazione dei limiti del bosco dai fotogrammi del volo GAI.

  Scarica PDF
12 novembre 2013 | Casi di studio, eCognition

Classificazione Pixel e Object-Oriented di Dati Multispettrali Daedalus con eCognition: applicazione in Val D’Agri

eCognition è stato usato per estrarre la classe delle “siepi” da immagini aeree su una zona agricola in Val D’Agri. Il risultato ha mostrato che più del 90% delle siepi sono state riconosciute correttamente con un procedura completamente automatizzata e reiterabile su aree più grandi.

  Scarica PDF
12 novembre 2013 | Casi di studio, eCognition

eCognition per change detection del soil sealing da archivi Landsat

Questa ricerca ha come obiettivo l’analisi diacronica del land use/land cover (LULC) in alcune regioni italiane, per ottenere traiettorie storiche di cambiamento del LULC e scenari futuri di cambiamento del LULC anche per effetto dei cambiamenti climatici, a cui vengono associati specifici fenomeni di degrado delle terre (sigillamento, erosione, dissesto idrogeologico, etc.). a questo fine si sono utilizzate cartografie aggiornate disponibili e serie storiche (5 e 7). Con eCognition è stato possibile automatizzare il processo e standardizzarlo.

  Scarica PDF