Change Detection

Il Change Detection è la tecnica di elaborazione di immagini telerilevate da satellite che ha come finalità l’identificazione delle trasformazioni che avvengono in un determinato territorio nel tempo.Nella procedura di aggiornamento effettuata da Sysdeco, le immagini vengono acquisite in modalità multi temporale e georeferenziate in base allo stesso sistema di riferimento, in modo da renderle coregistrate.
Grazie alla tecnica del Change Detection e all’impiego dei dati ad alta risoluzione, si identificano tutte quelle più piccole variazioni altrimenti non rilevabili con gli strumenti tradizionali.
Infatti, le immagini satellitari ad alta risoluzione acquisite dai vari provider e distribuite da Sysdeco, danno un’informazione reale ed aggiornata di grande dettaglio geometrico. L’impiego di prodotti sviluppati per le analisi di immagini telerilevate, poi, permette di monitorare il territorio, sia urbano che extra-urbano, ad intervalli di tempo regolari.

Per uno studio dei cambiamenti nel tempo, si utilizzano queste due metodologie:

Analisi radiometrica
Le singole immagini , georeferenziate con la massima accuratezza possibile, vengono assegnate ad ogni singolo canale (unico se l’immagine è in bianco e nero) di visualizzazione corrispondente al sistema RGB. Una volta visualizzata tale combinazione di colore, le aree prive di mutamenti manterranno una tonalità di grigio dipendente dall’intensità di colore di ogni singola area. Se vi sono, invece, modifiche sul territorio, queste verranno visualizzate in toni di colore dipendenti dall’intensità radiometrica dell’area stessa e dal tipo di variazione occorsa nel tempo. Tale variazione di colore potrà inoltre fornire una stima qualitativa del tipo di variazione intercorsa.
Il servizio viene effettuato utilizzando il software Geomatica.

Segmentazione
Consiste nell’eseguire una segmentazione degli oggetti presenti nell’immagine e di analizzare i risultati ottenuti tramite simultanea visualizzazione o produzione di una nuova immagine delle differenze. Tali differenze vengono così trasformate in formato vettoriale e rese fruibili anche nell’ambiente GIS utilizzato. La vettorializzazione delle immagini assicura una completa compatibilità con altri dati da inserire per una completa valutazione di impatto ambientale.
Il servizio viene effettuato utilizzando il software eCognition.