PCI Geomatics – GeoImaging Accelerator GXL

GeoImaging Accelerator combina alte prestazioni di calcolo con l’esperienza di PCI Geomatics, per fornire un miglioramento significativo in termini di velocità ed efficienza.

Una delle principali innovazioni nel sistema GXL è l’implementazione di un software abilitato per GPU (Graphics Processing Unit). PCI ha riprogettato i flussi di lavoro, non solo per permettere di distribuire il carico di lavoro attraverso l’elaborazione parallela, ma anche per accelerare i calcoli tramite la GPU. I flussi di lavoro GXL possono accelerare l’elaborazione rispetto ai tradizionali sistemi a singola CPU di ben 60 volte.

Flussi di lavoro
Singoli componenti software possono essere uniti per formare catene di lavorazione, o flussi di lavoro. Questi flussi di lavoro sono stati completamente riprogettati per GXL al fine di usufruire di CPU e GPU multiple, con significativi aumenti della velocità di elaborazione.

Alcuni esempi di flussi di lavoro disponibili:

Ortorettifica
Permette l’ortorettifica di centinaia di immagini insieme a velocità mai raggiunte prima, sia con modello RPC che rigoroso, con e senza punti di controllo in maniera completamente automatizzata, con o senza Ground Control Points (GCP).

PanSharpening
Il flusso di lavoro pansharpening fonde i dati delle immagini multispettrali e pancromatiche insieme, formando un’immagine ad alta risoluzione multi-spettrale. La routine di pansharpening di GXL produce dati di altissima qualità, fornendo risultati sorprendenti.

Preparazione alla mosaicatura
Questo flusso di lavoro automatizzato e migliorato dalla GPU raccoglie informazioni su tutte le scene di un progetto per determinare il bilanciamento ottimale dei colori e la posizione migliore per le cutline, fornendo tutti gli elementi necessari per creare mosaici di alta qualità.

GXL 2017_release_note