TerraSAR-X

terrasar

Il satellite radar TerraSAR-X è stato lanciato con successo il 15 Giugno del 2007 dalla base russa Cosmodrome in Kazakhistan. Il satellite è stato sviluppato e lanciato grazie ad una partnership tra  il Centro Aerospaziale Tedesco (DLR) e una delle società europee leader nel settore dell’informazione geospaziale, Infoterra GmbH.Come tutti i satelliti radar permette di acquisire immagini sia di giorno che di notte e anche in presenza di copertura nuvolosa. Ma in più TerraSAR-X fornirà dati radar di elevata qualità per l’osservazione della terra, per scopi scientifici e non.
Le maggiori applicazioni previste sono: settore forestale, individuazione di disastri naturali, monitoraggio di reti elettriche, creazione di modelli digitali del terreno, generazione di mappe di copertura del suolo, monitoraggio dell’inquinamento e delle correnti in mare, studio di aree geologicamente attive etc. etc.
TerraSAR-X utilizza un moderno sensore radar, il cosiddetto  “Synthetic Aperture Radar“ (SAR), radar ad apertura sintetica, che è in grado di produrre immagini ad alta risoluzione. Con il SAR la superficie della terra viene “illuminata” con impulsi ad onde corte tramite un’antenna. L’impulso radar viene riflesso dalla superficie e il segnale di ritorno (detto anche “eco”) viene ricevuto dall’antenna e registrato.

Per ricevere una quotazione o maggiori informazioni chiama lo 06 6591395 o scrivi a sales@sysdecoitalia.com