eCognition deconstructed – Fill Pixel Value. Un esempio con dati Lidar

In questo video viene spiegato l’uso dell’algoritmo “Fill Pixel Values” per riempire le aree di no-data presenti in un raster. In questo modo si creano layer raster interpolati con varie metodologie che permettono di stimare i valori mancanti. Nel video si mostra un esempio con dati Lidar che frequentemente presentano buchi nella nuvola di punti. Il tipo di interpolazione “Linear interpolation” è veloce ma molto approssimativa ed è efficace nelle situazioni nelle quali i valori “non data” sono limitati. Il metodo “Inverse distance weighting” è molto performante anche quando i gap sono molto estesi e richiede un maggior tempo di elaborazione.

Guarda il video